EKOprop 3S – Inoculo di funghi micorrizici

32,50

EKOprop® 3S è un formulato che si basa sull’attività biostimolante di Bacillus spp.:questo genere di batteri è particolarmente efficace nel mobilizzare i nutrienti rendendoli disponibili per la coltura esercitando una forte azione biostimolante.

EKOprop® 3S porta alle colture notevoli vantaggi:

  1. Maggiore efficienza nella concimazione;
  2. Riduzione dei danni da stress idrici e salini;
  3. Maggiore efficienza fotosintetica;
  4. Maggiore resistenza alle malattie fungine.

COLTURE

Melo, Pero, Drupacee (Pesco, Albicocco, Nettarine, Ciliegio) e Kiwi, Vite, Orticole ed Ornamentali, Cereali (Frumento, Orzo, Riso, Avena, ecc.), Altre colture estensive (Mais, Sorgo, ecc.).


DOSI DI IMPIEGO

Dose di impiego: 1-2 kg/ha, a seconda delle colture.

Consultare l’etichetta.


TAGLIE DISPONIBILI

Astuccio – 1 kg

SCHEDA TECNICA EKOPROP 3S

10 disponibili

- +

EKOprop® 3S è un formulato che si basa sull’attività biostimolante di Bacillus spp.

Questo genere di batteri è particolarmente efficace nel mobilizzare i nutrienti rendendoli disponibili per la coltura esercitando una forte azione biostimolante. Inoltre ha una soluzione a basso impatto ambientale, partner ideale dei concimi tradizionali e utile per ridurne le dosi di utilizzo e l’accumulo di nitrati nei prodotti alimentari.

EKOprop® 3S porta alle colture notevoli vantaggi:

  1. Maggiore efficienza nella concimazione;
  2. Riduzione dei danni da stress idrici e salini;
  3. Maggiore efficienza fotosintetica;
  4. Maggiore resistenza alle malattie fungine.

Applicazioni fogliari di EKOprop® 3S su colture frutticole determinano uno sviluppo armonico delle piante con foglie di verde più scuro e rendono le piante più resistenti ai danni da marciumi e fisiopatie; l’applicazione su colture orticole determina uno stimolo vegetativo che porta a una fioritura più intensa e riduce l’incidenza delle malattie. L’applicazione al suolo consente di aumentare l’efficienza di assimilazione degli elementi nutritivi e la loro mobilizzazione da depositi recalcitranti o non facilmente disponibili per le piante (es. fosforo e microelementi poco mobili). La presenza del batterio contribuisce a ridurre l’accumulo di nitrati nella biomassa vegetale con indubbi vantaggi sulla salubrità delle produzioni agricole.

COLTURE

Melo, Pero, Drupacee (Pesco, Albicocco, Nettarine, Ciliegio) e Kiwi, Vite, Orticole ed Ornamentali, Cereali (Frumento, Orzo, Riso, Avena, ecc.), Altre colture estensive (Mais, Sorgo, ecc.).


DOSI DI IMPIEGO

Dose di impiego: 1-2 kg/ha, a seconda delle colture.

Consultare l’etichetta.


TAGLIE DISPONIBILI

Astuccio – 1 kg

Tipologia NR.Registrazione
Microrganismi Nr. Registro SIAN: 0008100/15
Classificazione CLP Formulazione
NC Polvere bagnabile
Modalità d’Applicazione
Fogliare – Fertirrigazione
Peso 1 kg
COD: GB0105 Categorie: , ,