-23%
-23%

IRONCHEL 9 Concime Chelato di Ferro

79,00 61,00

IRONCHEL 9 è un ferro chelato innovativo in cui lo ione ferro, presente al 9%, è completamente chelato con una nuova molecola HBED (N,N’-di-(2 Hydroxybenzyl) ethylenediamine-N,N’-Dipropionic acid). Tale molecola non presenta forme isomeriche, quindi la sua stabilità non dipende dalla percentuale di orto-orto presente nella miscela.
IRONCHEL 9, utilizzabile in fertirrigazione e per applicazioni dirette al suolo nelle immediate vicinanze della pianta, risolve problemi di microcarenze da ferro. Somministrazioni preventive evitano l’insorgere di fisiopatie, migliorarono la fotosintesi clorofilliana, la produzione di zuccheri, la maturazione e la colorazione dei frutti.

CONCIME CE
CHELATO DI FERRO (HBED)
CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA
Scheda Tecnica Ironchel 9

Consentito in Agricoltura BiologicaFertirrigazione

Svuota
- +

IRONCHEL 9 è un ferro chelato innovativo in cui lo ione ferro, presente al 9%, è completamente chelato con una nuova molecola HBED (N,N’-di-(2 Hydroxybenzyl) ethylenediamine-N,N’-Dipropionic acid). Tale molecola non presenta forme isomeriche, quindi la sua stabilità non dipende dalla percentuale di orto-orto presente nella miscela.
IRONCHEL 9, utilizzabile in fertirrigazione e per applicazioni dirette al suolo nelle immediate vicinanze della pianta, risolve problemi di microcarenze da ferro. Somministrazioni preventive evitano l’insorgere di fisiopatie, migliorarono la fotosintesi clorofilliana, la produzione di zuccheri, la maturazione e la colorazione dei frutti.
La molecola chelante di IRONCHEL 9 è stabile ad ampi intervalli di pH (4-12), resiste ai raggi UV, ha una minore affinità con il rame rispetto all’EDDHA e ha un coefficiente di stabilità elevato. Queste caratteristiche di pregio permettono di diminuire le dosi di applicazione rispetto anche a i più efficienti chelati EDDHA con alte percentuali di orto-orto.
Grazie all’effetto di lunga durata, IRONCHEL 9 può essere applicato anche una sola volta. Una seconda applicazione risulta necessaria solo nei casi più estremi.

Dosi e modalità d’impiego:

COLTURA FERTIRRIGAZIONE (kg/ha) (g/PIANTA) MODALITÀ D’IMPIEGO
Agrumi 1-3 applicazioni: allo sviluppo vegetativo
Piante giovani 5-10 3-15
Piante adulte 10 – 25 15-40
Frutticole 1 applicazione: a inizio fase vegetativa
Piante giovani 5-10 3-10
Piante adulte 10-25 10 – 25
Vigneti 1 applicazione al germogliamento, prima dei sintomi di carenza
Piante giovani 2-5 2-3
Piante adulte 5-10 3-12
Uva da tavola 5-10 5-12
Orticole 5-10 1-2 applicazioni: 4/6 settimane dopo il trapianto
Floricole 5-25 1-2 applicazioni: prima dei sintomi di carenza
Peso N/A
Taglia

1 Confezione da 3 kg, 6 confezioni da 3 kg l'una